Gare - Campionati
Campionati Internazionali
sab 20 lugsab 20 lugven 19 luggio 18 lug
mer 17 lugmar 16 luglun 15 lugsab 13 lug
sab 13 lugmer 10 luglun 8 lug
20/07/2013
Wroclaw : Bronzo per le Azzurre
Ora è davvero tutto finito, qui nella desolata campagna polacca, con la girls medagliate in bronzo, e le altre due squadre fuori dalla qualificazione mondiale. Proviamo a prenderla con filosofia: risparmieremo un bel po’ di soldini grazie alle due trasferte in meno. Tuttavia, quel tesoretto andrà investito nel reclutamento e formazione di nuove leve, o, più in generale, nella costruzione di nuove fondamenta, specie tra gli Juniors, certo i più deludenti.
    Tra di loro si sono salvati, ed in maniera brillante, Massimiliano Di Franco e Gabriele Zanasi, i quali, a dispetto dell’aver giocato tutte le mani, hanno a lungo condotto la classifica Butler, ed erano ancora terzi fino ad ieri. Ma “Max” concluderà ad Atlanta, tra due settimane, il suo percorso nelle categorie giovanili, ed il solo Zanasi – davvero eccellente la sua prova qua – non può bastare a vedere il futuro a tinte più rosee. Per tornare ad eccellere, bisognerà lavorare molto sia sulla tecnica individuale – a livelli davvero bassi i nostri, quando si tratta di muovere le carte, in difesa come col morto; qualche buona lettura non gli farebbe male – sia sotto il profilo nervoso.
    L’oro se l’è preso la Francia, la quale, partita male, è risalita irresistibilmente negli ultimi tre giorni fino a sopravanzare prima, e a staccare poi, la Polonia. Bronzo ad Israele, a completare un podio composto dalle tre delle quattro nazioni (la quarta è l’Olanda, che solo grazie alla Turchia, quinta, è riuscita, da settima, a strappare il “pass” per Istabul, dove potrà difendere il titolo mondiale vinto a Tai Cang lo scorso agosto) più vincenti – e di gran lunga – degli ultimi dieci anni a livello giovanile.
    
    1 FRANCE 302.04
    2 POLAND 294.86
    3 ISRAEL 287.00
    4 DENMARK 270.54
    5 TURKEY 269.54
    6 SWEDEN 265.55
    7 NETHERLANDS 238.67
    8 NORWAY 235.02
    9 CZECH REPUBLI 231.39
    10 FINLAND 224.64
    
    Gli Youngsters hanno anch’essi deluso, considerato che si trattava di una squadra di notevole esperienza, ma in maniera diversa. Qua e là, infatti, a differenza dei fratelli maggiori hanno dimostrato di poter competere con le migliori, e più che la tecnica – anche qui, comunque, una fornitura di qualche “Libro del Trezel” non sarebbe disprezzabile – è mancato il carattere.
    Prima la Svezia, staccatissima, che ha innestato la settima marcia due giorni fa, quando è stata capace di 59,93 in tre incontri(!), ed ha progressivamente fatto il vuoto dietro a sé. Dietro di lei, è sprofondata la Polonia, che seconda prima dell’ultimo incontro, non solo ha così dovuto abdicare al titolo che deteneva da cinque edizioni consecutive (e per di più proprio in casa), ma è addirittura finita fuori dal podio. La debacle polacca ha portato Israele al secondo posto, e l’Olanda al terzo, mentre la Slovacchia, nostra avversaria di giornata, con gli altri virtualmente già assegnati, è riuscita a prendersi l’ultimo (sesto), ambitissimo (in chiave mondiale) posto.
    
    1 SWEDEN 272.21
    2 ISRAEL 252.06
    3 NETHERLANDS 246.83
    4 POLAND 244.09
    5 FRANCE 242.11
    6 SLOVAKIA 225.08
    7 DENMARK 220.32
    8 NORWAY 213.37
    9 CZECH REPUBLI 206.20
    10 ITALY 204.75
    
    Le bimbe, invece, hanno fatto quanto loro chiesto, e forse anche di più. È infatti vero che prima di partire avevano detto che il bronzo era l’obbiettivo minimo, ma è altrettanto vero che nessuno aspettava una Francia così dominante come quella vista qui, e che abbiamo sottratto l’ultima medaglia utile proprio a quella Polonia che era largamente favorita per l’oro.
    Proprio la Francia è l’unica delle tre grandi (oltre a noi) contro la quale non c’è stata partita, mentre abbiamo battuto sia Polonia, che Olanda.
    
    1 FRANCE 297.45
    2 NETHERLANDS 262.15
    3 ITALY 245.95
    4 POLAND 232.31
    5 HUNGARY 135.32
    6 NORWAY 128.40
    7 SWEDEN 122.97
    8 TURKEY 122.42
    9 AUSTRIA 109.03
    
    Maurizio Di Sacco

JUNIORS
FORMAZIONE
Gianluca BERGAMI
Giovanni DONATI
Massimiliano DI FRANCO
Jacopo SCHIASSI
Alessandro GANDOGLIA
Gabriele ZANASI
G. RINALDI (cng)
YOUNGSTERS
FORMAZIONE
Alessandro CALMANOVICI
Giacomo PERCARIO
Alberto RACCA
Francesco RACCA
Roberto SAU
Sebastiano SCATA
D. ATTANASIO (cng)
GIRLS
FORMAZIONE
Giorgia BOTTA
Caterina BURGIO
Federica BUTTO
Margherita CHAVARRIA
Margherita COSTA
Michela SALVATO
E. CAPRIATA (cng)
Federazione Italiana Gioco Bridge
Via Giorgio Washington 33 - 20146 Milano - P.I. 03543040152
Copyright 2003-2018
visita il sito CONIvisita il sito WBFvisita il sito EBL
Privacy Policy FIGB
Privacy PolicyPrivacy Policy FIGB
Regolamento generale UE
sulla protezione dei dati personali
Valid XHTML 1.0 Strict