Informazioni - Archivio News Federali
25/04/2014
Campionati Assoluti a Squadre Open e Femminili: 1ª giornata
La prima giornata del Campionato ha fatto vedere molto bel gioco, in "rama", nell'ambito di match emozionanti anche nell'andamento del punteggio.
   Nelle due serie maggiori, Open e Femminile, sono così tante le formazioni titolate - abbiamo quest'anno una concentrazione di fenomeni che da tempo non si vedeva - che ad ogni piè sospinto allo spettatore si offrono molteplici opportunità di vedere incontri di grande spessore. Qualche volta, poi, il diavolo ci mette la coda, creando le condizioni per vedere già nello stadio iniziale della competizioni scontri tra titani, attesi solo nel finale.
   È stato questo il caso, ieri sera, dell'Open, dove la combinazione dei risultati del primo turno è stata tale da mettere di fronte nel secondo due tra le super favorite: VINCI, duplice campione in carica, e LAVAZZA.
   Ha prevalso, e nettamente, la seconda, capace di vincere per 38 a 7 (16,88 a 3,12) un incontro molto ben giocato, che ha visto gli alfieri della formazione torinese azzeccare la mossa giusta nelle tre mani pesanti dell’incontro. Prima si è trattato di indovinare che carta mettere, nel contratto di 4♥, avendo Jx di ♦ al morto per K10 in mano (12 IMP). Poi di un attacco contro 4♥ (10 IMP), e infine di un controgioco - bisognava trovare un taglio - contro una manche peraltro non chiamata nell’altra sala (7 IMP). Per il resto c'erano solo spiccioli disponibili, ed in quello le due squadre si sono all'incirca equivalse.
   LAVAZZA aveva già vinto uno scontro importante nel primo turno, superando per 15 a 5 FORNACIARI, ma i 31,88 VP accumulati non sono bastati: PALMA ha saputo fare ancora meglio, battendo prima PACINI e poi la malcapitata FORNACIARI di quanto bastava ad accumulare 32,5 VP.
   Al terzo posto PATANE’, peraltro già ben 8 VP dietro le due leader, mentre al momento arranca ANGELINI, capace di soli 18,78 VP nella giornata e quindi in posizione già abbastanza compromessa per quello che riguarda la lotta per il titolo.
   FORNACIARI, in un curioso caso di testa-coda, è sì ultima nel settore Open, ma la sua omonima conduce in quello signore, capace come è stata di ammassare 34, 81 VP nella giornata, frutto delle vittorie contro BERNATI e D’APICE. Anche nella massima serie femminile non sono mancati scontri tra squadre favorite: nel secondo turno, PARIOLI ha incontrato, e battuto, la formazione campione in carica, MARTELLINI, superata 13,52 a 6,48.
   Dietro a Fornaciari c’è però VERDI, squadra calabrese già capace di meraviglie pochi anni indietro, che fa piacere rivedere così in alto, mentre al terzo posto si trova proprio PARIOLI.
   A proposito del diavolo e della sua famosa coda, la medesima ha giocato un ruolo anche nel caso del primo incontro di domani, e ancora una volta con LAVAZZA e Parioli protagoniste: il calendario mette infatti di fronte in entrambe le serie le seconde contro le terze: LAVAZZA-PATANE’ da un lato (in rama) e VERDI-PARIOLI dall'altro.
   Buon divertimento.
   
   Maurizio Di Sacco
tutti i risultati della Manifestazione
Campionati Assoluti Squadre Libere e Signore

Cerca News
Testo
MeseAnno
Campionato
Allegato


Federazione Italiana Gioco Bridge
Via Giorgio Washington 33 - 20146 Milano - P.I. 03543040152
Copyright 2003-2019
visita il sito CONIvisita il sito WBFvisita il sito EBL
Privacy Policy FIGB
Privacy PolicyPrivacy Policy FIGB
Regolamento generale UE
sulla protezione dei dati personali
Amministrazione Trasparente
Amministrazione TrasparenteValid XHTML 1.0 Strict