le Ultime News
  • 22/10/2014
    Campionati del Mondo a Sanya
    Comincio questa news con delle scuse, rivolte a Massimiliano "Max" Di Franco e Gabriele Zanasi, dimenticati colpevolmente nell'elenco di ieri, relativo ai nostri rappresentanti quaggiù. I due, come anche Giorgia Botta e Margherita Chavarria, sono stati invitati dalla WBF grazie al titolo mondiale vinto l'anno scorso nelle categorie Under 25 e Girls.
         Già che ci sono, continuo con le competizioni a coppie, le quali hanno tutte vissuto la prima giornata di qualificazione. Nelle due dove sono impegnati i vari azzurri - non ne abbiamo solo nel Seniors - siamo andati mediamente bene ma, come direbbe un matematico, con un elevato scarto quadratico.
         Tutte positive, infatti, ed in qualche caso anche molto, le prestazione nel Coppie Open, mentre scadente quelle delle ragazze. Meglio di tutti hanno fatto Massimo Lanzarotti ed Andrea Manno, ventinovesimi con il 55.34%, seguiti da Baldi-Murgia, trentacinquesimi, Del Buono-Gerli, cinquantacinquesimi, e Di Franco-Zanasi, centesimi. Questi due sono gli unici del loto i quali, al momento, non rientrano tra i qualificati alla Semifinale A, privilegio riservato a ottanta coppie (o meglio, circa ottanta: il numero esatto dipende da quante coppie entreranno dalla fase a KO della Rosenblum).
         A proposito di Nicola Del Buono e Aldo Gerli, vi racconto un aneddoto. I due hanno cominciato pessimamente (Aldo, a cui l'ho domandato dopo il secondo turno di dieci mani, affermava, scuotendo desolato il testone "tutti zeri"), finendo sotto il 40% dopo le prime trenta mani. A quel punto, sono anche stati penalizzati per essere stati scoperti con un cellulare (quello di Nicola il quale, fuori da un po' dalle competizioni, ignorava la relativa disposizione), poi sequestrato dall'arbitro. Ebbene, i due hanno vinto la successiva sessione con oltre il 71%, e si sono affrettati a consegnare il telefonino allo steso arbitro anche prima dell'ultimo turno: risultato, un altro primo posto, al ritmo del 73,49%!
         Le bimbe, invece, hanno cominciato male e hanno concluso solo un pochino meglio, inchiodate alla fine della giornata ad un mediocre 46,52%, buono a malapena per trentesimo posto su trentasette. La strada è ancora lunga - le signore giocano un'unica fase di qualificazione in tre giornate - ma già impervia, dato che bisognerà entrare nelle prime sedici (anche, qui, all'incirca).
         Passiamo ora dalle coppie alle squadre, dalle quali proviene la dolente nota dell'eliminazione di LAVAZZA per mano di VENTIN, nell'ambito di un incontro molto equilibrato, e deciso solo nelle ultime mani. 105 a 88 il risultato conclusivo.
         In semifinale invece MONACO, capace di piegare, nello stesso modo, i giovani americani di LEBRON. Le due squadre erano ancora quasi pari a tre mani dalla fine (+3 MONACO), prima che il colpo di reni finale dei vincitori fissasse il punteggio sul 95-87. LEBRON ha avuto peraltro la chance di ribaltare l'esito nella penultima smazzata, se sono Kraniak fosse stato meglio ispirato in un 3NT che, caduto nell'altra sala, lui aveva la chance di realizzare.
         La squadra dei Fantunes incontrerà in semifinale DIAMOND, ovvero i detentori del titolo, i quali hanno bombardato i loro avversari cinesi dei quarti, ritirati dopo due frazioni sul 151-43, dopo aver vinto di quasi 100 IMP anche i due match precedenti. DIAMOND presenta in realtà solo quattro sesti della formazione vincente di Filadelfia: qui gli olandesi Brink e Drijver sostituiscono Gitelman e Moss (con che, la squadra è certo più forte di quella di allora).
         A VENTIN, invece, tocca MAZURKIEWICZ , anch'essa sopravvissuta ad un incontro risolto solo nelle ultime due mani, contro gli americani di FLEISHER.
        i risultati dei quarti di finale
        KO anche per Seniors e Women, e precisamente i quarti di finale. Tra le signore, ha destato una qualche sorpresa l'eliminazione di NETHERLANDS ad opera di PERTAMINA (di nuovo un arrivo in volata: le due squadre erano esattamente pari con solo due board da mettere sul tavolo). Non troppo tuttavia: le indonesiane erano le stesse capaci dell'argento nella Venice Cup di Veldhoven 2011. Come da pronostico, invece, gli altri incontri, anche se ci si aspettava che la corazzata MOSS soffrisse di meno contro CHINA ORANGE TEAM, superata di poco meno di 20 IMP, e nell'ambito di un incontro sempre in equilibrio.
         Curiosa invece la vicenda tra CHINA RED TEAM e COFCO YALONG BAY, anch'essa formazione locale: quest'ultima, infatti, si è ritirata a quattordici mani dalla fine quando era sotto di soli 28 IMP, e senza addurre nessuna scusa personale. Infine, BAKER si è sbarazzata di PUSHI - altre cinesi, dal nome qui sintetizzato - solo dopo un inizio stentato, causa la presenza della sponsor. Una volta che si sono sedute le professioniste, non c'è però stata più storia.
        Per concludere i Seniors, dove LYNCH, campione del mondo a BALI (come da recente decisione della WBF, della quale vi darò conto altrove) e per giunta rinforzata rispetto a quella formazione (almeno sulla carta), ha perso da STERNBERG, senza che questo abbia peraltro causato uno scandalo: gli avversari erano per quattro quinti i finalisti della d'Orsi Bowl di Veldhoven. Niente da dire, invece, su MILNER-IMAX, con la facile, ed attesa vittoria della prima, né per quanto riguarda LEWIS e INDONESIA, dove gli americani hanno finito per prevalere nell'ambito di un incontro dal pronostico aperto. Infine, HACKETT, campione in carica, ha battuto MARCOWICZ, e qui con un pochino di sorpresa, in particolare per le dimensioni (106 IMP di differenza).
        
        Maurizio Di Sacco
        
    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionato a Sanya

  • 20/10/2014
    Il Bridge al Politecnico di Milano
    Una porta prestigiosa si apre per la F.I.G.B. per il prestigioso accordo stipulato con il Politecnico di Milano.
        Grazie all’attivo interessamento dell’ing. Guido Resta, che ha agevolato i contatti con il Magnifico Rettore prof. Giovanni Azzone e con il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica dell’Ateneo prof. Ferruccio Resta, sono stati definiti gli accordi in un incontro con il Presidente Federale Giovanni Medugno e il Segretario Generale Francesco Conforti. Nell’incontro sono emersi i valori formativi e socializzanti che il Bridge può esprimere nel supportare al percorso formativo degli studenti.
        Tre i corsi programmati: il primo per gli studenti di Ingegneria Gestionale il cui inizio è fissato per il 24 prossimo venturo. Il secondo per gli studenti di Ingegneria Meccanica, che si svolgerà a cavallo dei due semestri universitari, ed il terzo per il Poli For You, riservato ai laureandi dell’Università programmato per la fine dell’anno.
        I corsi, a numero chiuso tra i 28 e i 32 studenti coinvolti, avranno una durata di 12 lezioni. In oltre sono previste successive serate di approfondimento e di approccio agonistico, che si terranno presso la sede della FIGB in via Washington.
        A coronamento di queste sinergie verrà realizzato nella sede dell’Aula Magna del Politecnico un Torneo Pro Am che vedrà impegnati i Professori in coppia con i nostri migliori giocatori, a conferma di uno spirito di grande interesse e sensibilità che l’Università ci ha voluto riservare.
        Il Progetto verrà menzionato il 22 ottobre nella prolusione del rettore del politecnico nel corso della manifestazione "Inaugurazione dell’ Anno Accademico " alla presenza delle massime autorità Regionali e Cittadine.
        
        ​​​​​​​​​​Il Presidente
        ​​​​​​​​Giovanni Medugno
archivio


Risultati Agonistici
Inserisci il codice FIGB
accedi alla tua Area Riservata

Simultanei provvisori

Prossimi Eventi

Propaganda & Comunicazione
il nostro canale video
impara a giocare
a Bridge
la nostra rivista
sul Web
il Concorso Dichiarativo
quarta Tappa
Giustizia
Federale
Bridge d'Italia
Luglio - Settembre
Operatori
Albo Insegnanti

Scuola Bridge
Crea il tuo manifesto

dal Settore Insegnamento
  • 03/10/2014
    Novità dal Settore
    Novembre è da sempre un mese di grandi appuntamenti bridgistici.
        Tra i più ‘storici’ sono i Campionati Allievi Misti/Signore.
        Si svolgeranno a Salsomaggiore, da Giovedì 6 a Domenica 9 novembre, suddivisi in tre settori, corrispondenti all’anno di anzianità bridgistica (fa testo quanto stampigliato sulla tessera federale). Un ulteriore settore sarà composto dai giocatori di 3^ categoria (anche agonisti) che giocheranno tra di loro nella gara a coppie (6/7 novembre) e (eventualmente) insieme agli Allievi più esperti nella gara a squadre (7/9 novembre).
        Anche quest’anno gli Allievi (limitatamente ai partecipanti ai Settori Anno 1 ed Anno 2) competeranno per conquistare la prestigiosa ‘Coppa Riolo’, che sarà aggiudicata alla Società di rappresentanza dei singoli giocatori, componenti le formazioni giunte a podio nelle gare sia a coppie che a squadre.
        Nelle gare, le coppie dovranno schierare almeno una signora. Non potranno giocare nella gara a squadre più due giocatori di 3^ cuori o Picche per incontro. Gli Allievi già presenti nella stessa edizione 2013, non potranno giocare nello stesso Settore ma in uno superiore.
        Contemporaneamente si svolgerà anche attività didattica: formazione (6/7 novembre), aggiornamento (8 novembre), esami (8/9 novembre).
        Questo permetterà agli Insegnanti accompagnatori di propri Allievi di impegnare proficuamente il tempo, poiché non saranno ammessi, come angolisti, ai tavoli durante le gare.
        Il corso di formazione, però, sarà svolto solo se risulteranno iscritte almeno 5 persone.
        Si sollecitano quindi gli interessati e le Società in difetto di Organico didattico di iscriversi quanto prima ai lavori.
        Dalla prossima settimana tutte le informative relative agli eventi previsti saranno sul sito federale.
        A seguito del lusinghiero successo della manifestazione ‘open’ dello scorso maggio, siamo certi che anche in questa occasione Allievi ed Insegnanti saranno numerosi.
        
  • 21/07/2014
    Campus 2014
    Per una settimana, dal 14 al 20 Luglio, il Bridge è stato l'ospite d'onore al Villaggio La Marée di Marina di Pisciotta, vicino a Palinuro, dove si è svolto il Campus Interscolastico Giovanile, la manifestazione estiva dedicata al mondo del Bridge a Scuola e degli Allievi. Con l'edizione 2014 del Campus, il Progetto Bridge a Scuola compie vent'anni; per prima cosa, quindi, a nome del Settore Insegnamento un sentito ringraziamento va a tutti i professori che nel corso del tempo hanno introdotto il Bridge nei loro istituti, permettendo agli studenti di conoscerlo e scrivendo un'importantissima pagina del futuro del nostro Sport della Mente.
        
        Una pagina importante per il Bridge, ma anche per gli stessi ragazzi: "Chi sa giocare a Bridge riuscirà bene in moltissimi altri campi della vita." ha dichiarato Bill Gates in un video trasmesso dalla tv americana. Il fondatore di Microsoft ha poi aggiunto: "insegnate il Bridge ai giovani, vi ringrazieranno per tutta la vita perché questo è uno sport fantastico".
        
        

        
        Tornando al Campus, come di consueto si sono tenute lezioni mirate all'approfondimento tecnico per gli Allievi e stage dedicati agli istruttori. A questi momenti si sono alternate varie competizioni, con in particolare tre gare regine della manifestazione: il Torneo Interscolastico a Squadre, il Torneo a Coppie Under 26 e i Campionati Studenteschi a Coppie. Di seguito, nomi dei ragazzi saliti sul podio.
        
        Torneo Interscolastico a Squadre
        1° Nicola Barindelli - Manuel Di Francesco - Martina Loreto - Kevin Volpi
        In rappresentanza dell'Istituto Comprensivo Guglielmo Marconi (ed ex Leonardo Da Vinci) di Concorezzo
        Insegnante: prof.ssa Vera Ravazzani
        
        2° Alessandro Carletti - Federico Di Francesco - Matteo Meregalli - Antonio Rossi
        In rappresentanza dell'Istituto Comprensivo Guglielmo Marconi (ed ex Leonardo Da Vinci) di Concorezzo
        Insegnante: prof.ssa Vera Ravazzani
        
        3° Veronica Merlo - Beatrice Ragogna (due ragazze di Savona Orazio Grasso, liceo scientifico e due di Corcorezzo)
        Lorenzo Rossi - Leonardo Zupanic
        In rappresentanza del Liceo Scientifico Orazio Grasso di Savona (V. Merlo e B. Ragogna)
        Insegnante: prof. Fabrizio Nodrini e
        dell'Istituto Comprensivo Guglielmo Marconi (ed ex Leonardo Da Vinci) di Concorezzo
        Insegnante: prof.ssa Vera Ravazzani
        
        Torneo a Coppie Under 26
        1° Marco Gallan - Giulia Penna
        2° Lorenzo Rossi - Leonardo Zupanic
        3° Simone Brambilla - Kevin Volpi
        
        Campionati Studenteschi a Coppie
        1° Nicola Barindelli - Kevin Volpi
        2° Matteo Meregalli - Davide Gramitto Ricci
        3° Federico Di Francesco - Lorenzo Rossi
        
        Ghigo Ferrari Castellani, Responsabile del Settore Insegnamento e Consigliere Nazionale FIGB, ha condotto la cerimonia di premiazione insieme a Gianni Bertotto, Responsabile organizzativo, Ruggero Venier, settore Scuola ed Università, Pippi De Longhi e Valentino Domini, settori Scuola Bridge e Bridge a Scuola,concludendo questa edizione del Campus con una promessa: "a differenza di quest'anno, le date e la sede del Campus 2015 saranno rese note con largo anticipo, entro la fine di Dicembre".
        
        Francesca Canali
        
  • 13/07/2014
    Campus 2014
    Da domani a domenica 20 Luglio, il Villaggio La Marée di Marina di Pisciotta, vicino a Palinuro (Salerno), ospiterà la ventesima edizione del Campus Interscolastico Giovanile, la manifestazione estiva dedicata al mondo del Bridge a Scuola e degli Allievi. Durante la settimana, i neofiti e i loro insegnanti saranno protagonisti di una vasta gamma di attività. Si disputeranno tornei, gare amichevoli, ed inoltre la fase nazionale dei Giochi Sportivi studenteschi; oltre a ciò, si terranno stage formativi e sedute didattiche per Docenti, Precettori e Insegnanti di Bridge. I capi della spedizione, che supporteranno e guideranno i partecipanti, saranno Ghigo Ferrari Castellani, responsabile del Settore Insegnamento e Consigliere Nazionale FIGB, Gianni Bertotto (responsabile organizzativo), Ruggero Venier (commissione insegnamento), Valentino Domini e Pippi de Longhi (settore bridge a scuola), Dario Di Nicola e Luigi Nitti.
        L'apprezzata formula del Campus come momento di approfondimento, competizione e aggregazione fu introdotta da Ugo-Vittorio Saibante. Questa iniziativa è solo una delle brillanti intuizioni avute negli anni dal dirigente federale, che è stato il vero e proprio fondatore del Bridge a Scuola. Un dato per comprendere la portata del progetto: finora, tramite gli operatori scolastici, più di 25.000 studenti si sono avvicinati al nostro Sport della mente. Fra questi ragazzi, anche tanti Nazionali Azzurri, come Massimiliano Di Franco e Gabriele Zanasi, oro ai Campionati del mondo a coppie juniores nel 2013 e oggi, ancora giovanissimi, scelti per completare la squadra Lavazza.
        
        Mentre i partecipanti saltano sulle valigie e si preparano alla partenza, possiamo ripercorrere la storia del Campus in un articolo scritto dall'orgoglioso Gianni Bertotto, che ha preso parte come organizzatore a tutte le edizioni e visto crescere, in tutti i sensi, tantissimi partecipanti. Si può leggere l'articolo su Bridge D'Italia Online cliccando qui.
        
        Francesca Canali
  • 04/06/2014
    Campus Interscolastico Giovanile 2014
    Informiamo che il Campus giovanile interscolastico 2014, giunto alla 20ma edizione, si svolgerà al Villaggio LaMarée, Pisciotta, Palinuro (stessa ‘location’ dello scorso anno) dal 14 al 20 luglio p.v.
        La manifestazione è soprattutto dedicata agli studenti che, nel corso dell’anno scolastico 2013/2014, hanno seguito corsi di bridge presso il proprio Istituto, ma la partecipazione sarà possibile anche agli Allievi Scuola Bridge ed agli Istruttori e/o Docenti/Precettori: tutti potranno seguire lezioni di didattica, di tecnica e di gioco.
        Durante la settimana si svolgerà (unicamente per gli studenti ‘Bridge a Scuola’) la Fase (unica) di Finale nazionale dei Campionati Studenteschi (già ‘Giochi Sportivi studenteschi’) a squadre. Si disputeranno anche quattro Tornei a coppie (aperti a tutti i convenuti) uniti tra di loro in ‘combinata’, oltre ad altre gare sportive, riservate ai giovani.
        Tutti i presenti potranno fruire, anche e naturalmente, dello splendido mare del Cilento e delle iniziative socializzanti dell’Equipe di animazione del Villaggio.
        Per maggiori particolari leggi la Circolare nr. 14, pubblicata sul sito.
        Per le iscrizioni utilizzare il relativo modulo.
  • 04/05/2014
    Campionati Allievi e Trofeo 3a categoria a Squadre: i vincitori
    Dopo tre intensissime giornate di gara, si è conclusa anche la competizione a squadre dei Campionati italiani Allievi e del primo trofeo per giocatori di terza categoria. Ecco i nuovi Campioni per ciascuno dei tre livelli Allievi:
        
        Allievi 1° anno
        La formazione VENTURINI di Domenico Michele Cifù, Flavio Filippini, Riccardo Filippini e Maurizio Venturini conquista la medaglia d’oro. La squadra impreziosisce le bacheche di due distinte Associazioni, Planet Lonato e Verona Bridge, ma il cuore di un solo istruttore, Lucio Feole.
        I fratelli Filippini, che venerdì avevano vinto anche la competizione a coppie, conquistano così un doppio titolo.
        Secondo gradino del podio per la squadra NERI, di Nicoletta Bellocchi, Marusa Mazzoni, Cristiano Neri e Anna Zappulla, tutti Allievi di Piero Arganini e tesserati per il C.lo del Bridge di Firenze.
        Terzo piazzamento per la formazione AVALLE di Umberto Avalle, Andrea Cataldi, Marina Dobosz e Flavia Villeggia, creature di Simone Simoni (Roma TOP BRIDGE).
        
        Allievi 2° anno
        L’oro in questa categoria va alla squadra RAFFA di Stefano Terzi, Enrica Raffa, Lorenzo Rizzi e Alice Tinuper. La formazione fa la gioia di due Associazioni, Lido di Camaiore Bridge, dove la maggior soddisfazione sarà di Alfredo Bovi Campeggi, istruttore di Terzi, e Bridge Bologna, il cui vasto settore Scuola Bridge è rappresentato, fra gli altri, da Maria Filippin, che ha seguito gli altri tre ragazzi.
        Secondo gradino del podio per la squadra REGA di Adolfo Cellai, Daniela Incerti, Giuseppe Leonardi, Edoardo Musetti e Luigi Rega, una formazione afferente a due Associazioni toscane, il Circolo del bridge Firenze e Lido di Camaiore, entrambe già medagliate.
        Terzo piazzamento per la squadra ZAMBELLI di Matteo Costanzo, Maria Cristina Rovida, Oreste Zambelli e Claudio Pizzasegola. I primi tre, dell’Associazione “il bridge”, sono Allievi di Steve Hamaoui; Pizzasegola invece è di Piacenza ed è una creatura di Marina Causa. Costanzo-Pizzasegola erano già balzati agli onori della cronaca per essersi aggiudicati l’oro nella disciplina a coppie della medesima categoria.
        
        Allievi Pre-Agonisti
        L’oro dell’ultima delle tre categorie Allievi è della formazione interamente femminile CASELLI di Sandra Caselli, Nadia Fabbri, Viviana Loriga, Samantha Mezzanotte e Jennifer Nancy Moschello. Con questa vittoria un nuovo prestigioso titolo finisce nelle già pluri-decorate bacheche di Bridge Bologna.
        Secondo gradino del podio per la squadra SISELLA di Marco Gallan, Mauro Gandin, Giulia Penna, Maria Luisa Sisella, costituita da Allievi di Alessandria Bridge e Bridge CSC Barberis, quindi degli istruttori Marina Causa e Paolo Vigneri da un lato ed Enrico Penna dall’altro. Una menzione di incoraggiamento per Sisella-Gandin, che per un soffio hanno mancato l’oro nel coppie e per un altro soffio mancano quello dello squadre. Che dire? Se riescono a guardare il loro argento senza rimpianti e con un po’ di ironia hanno stravinto. D’altra parte, nella sua carriera di Allieva, Sisella ha già ottenuto numerose soddisfazioni, in totale ben 7 medaglie.
        Terzo piazzamento per la formazione IACCHERI di Milena Ascari, Augusto Pio Bastai, Walter Iaccheri e Catia Lorini, una bella squadra targata Modena, proveniente dalla Società Carlo Stampa e dalle lezioni di Renato Sartori.
        
        Il trofeo di Terza Categoria è stato invece sollevato dalla squadra RICCI di Fabio Cirigliano, Davide Ponzano, Daniele Ricci e Damiano Ricci. Il giovane Cirigliano è già noto per aver vinto ben due giochi sportivi studenteschi (difendendo i colori dell’ITIS Maiorana di Grugliasco).
        Secondo gradino del podio per la formazione GALLUCCIO di Davide Fummi, Michele Galluccio, Paolo Magistrati, Luigi Parmigiani e Paolo Tomasi. Terzo piazzamento per la squadra ANDREONI di Vincenzo Andreoni, Gianfranco Casassa, Lidia Castagneto, Patrizia Marcato, Paolo Rosti e Antonio Starace.
        
        Con un’intensa e popolata cerimonia di premiazione, condotta da Federigo Ferrari Castellani, responsabile del Settore Insegnamento e Consigliere Nazionale FIGB, e da Gianni Bertotto, Manager del Campionato, si sono così conclusi i Campionati Allievi e il Trofeo per giocatori di terza categoria. Non sono mancati momenti commoventi, come le lacrime durante l’inno, e gli incitamenti dei premiati a farsi raggiungere sul podio dai propri insegnanti e dai compagni di Associazione, così dimostrando grande senso di appartenenza, peraltro palesato anche dal largo uso di divise sportive. Difficile stabilire in che momento sia finita la cerimonia: i giocatori hanno continuato a congratularsi con i vincitori, a scattare foto di gruppo e a scambiarsi i contatti ben dopo la proclamazione dell’ultimo vincitore. Infine, prima di lasciare il Palazzo, con un meraviglioso gesto di genuinità sportiva, hanno cercato gli Arbitri e stretto loro la mano. Che dire? C’è sempre da imparare, soprattutto dagli Allievi.
        
        Approfondimenti sul Campionato, gli editoriali dei responsabili dell’organizzazione, i ringraziamenti agli esperti presenti in loco che hanno collaborato con la redazione e allo staff, ed inoltre interviste ai giocatori, commenti dei partecipanti ed analisi delle mani giocate sono disponibili nei bollettini del Campionato pubblicati nell’apposita sezione del sito federale.
        
        Francesca Canali
        
    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Libere

archivio


da mercoledì 15 ottobre

apertura anno 2015
Bilanci e Comunicazioni Istituzionali
  • 26/09/2014
    Bilancio d'esercizio FIGB 2013
    A seguito della lettera del Segretario Generale del Coni del 22/09/2014 si pubblica il Bilancio Consuntivo 2013 della FIGB approvato dalla Giunta Esecutiva del Coni con provvedimento n.378 del 16/09/2014.

  • 22/09/2014
    Convocazione del C.F. del 4/10/2014
    Si comunica che il Consiglio Federale, con riferimento all’articolo 32 dello Statuto Federale e n. 66 del Regolamento Organico, è convocato, per Sabato 4 ottobre 2014 alle ore 8.30 presso la sede della FIGB a Milano in Via Washington 33, con il seguente Ordine del giorno

  • 11/07/2014
    Delibere del Consiglio Federale n.10 del 7 - 8 giugno 2014
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.10 di Sabato 7 e Domenica 8 Giugno 2014.

  • 26/05/2014
    Convocazione del C.F. del 7-8/06/2014
    Si comunica che il Consiglio Federale, con riferimento all’articolo 32 dello Statuto Federale e n. 66 del Regolamento Organico, è convocato, per Sabato 7 giugno 2014 alle ore 14.30 con proseguimento dei lavori Domenica 8 giugno alle ore 9.30, presso Villa Fabbriche in Via Fabbriche 2 - Lucignano, con il seguente Ordine del giorno

  • 22/05/2014
    Delibere del Consiglio Federale n.9 del 12-13 Aprile 2014
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.9 di Sabato 12 e Domenica 13 Aprile 2014.

archivio


Circolari & Modulistica
CircolariModulistica

Primo piano


visita il sito CONIFederazione Italiana Gioco Bridge - P.Iva 03543040152 - Copyright 2003-2014    Valid XHTML 1.0 Strictaffiliata a visita il sito WBF visita il sito EBL