da venerdì 1 a domenica 3 luglio

Salsomaggiore Terme
le Ultime News
  • 26/06/2016
    Budapest 2016 - European Team Championships
    Cari Amici,
        ho voluto scrivere personalmente l'ultimo diario di giornata dei Campionati Europei di Budapest, perché mi preme rendervi partecipi delle emozioni vissute in questi lunghi, faticosissimi ed intensi giorni.
        Prima di tutto permettetemi di ringraziare di cuore tutti coloro che hanno fatto parte della nostra delegazione; dal Capitano della Nazionale Senior Peter Pauncz, a Daniele Donati, papà di un incredibile talento che sono certo scriverà pagine indelebili del nostro sport nei prossimi anni, all'infaticabile coach Giagio Rinaldi e a tutti i giocatori.
        
        Abbiamo vissuto, in un clima piacevole, sereno, cordiale e divertente, uno dei Campionati più estenuanti e faticosi delle ultime edizioni. La formula prevedeva un Round Robin completo di incontri da 16 smazzate ciascuno, per un totale di 37 match nell'Open, 23 nel Femminile e altrettanti nella serie Senior.
        Una maratona massacrante, per via del dispendio di energie fisiche e mentali e dei tempi di gioco estenuanti, che ci hanno visto presenti nella sede di gara praticamente ogni giorno dalle 10 del mattino alle 9 di sera. Ho consigliato vivamente all'EBL di cercare soluzioni diverse per l’organizzazione di questo Campionato, ritenuto da tutti gli addetti ai lavori tecnicamente il più difficile del calendario internazionale, più duro anche della Bermuda Bowl.
        
        Ciò premesso, parto, per galanteria e per rispetto, dalla Nazionale Femminile, guidata dal coach Gianpaolo Rinaldi, con Margherita Chavarria, Beatrice Delle Coste, Francesca Piscitelli, Annaelisa Rosetta, Vanessa Torielli, Marilina Vanuzzi. La nuova formazione, figlia delle ultime Selezioni del Club Rosa, ha avuto un passo costante, lineare, di grande regolarità.
        Prima dell’ultimo giorno, le ragazze erano le migliori, come piazzamento, tra le rappresentative Azzurre, ma ad attenderle avevano un calendario negli ultimi tre incontri durissimo. Ottave il loro risultato finale, appena sotto la linea della qualificazione per i mondiali, purtroppo, dal momento che i posti per Lione erano sette, ma vi assicuro che si sono battute fino all'ultima carta con grande impegno, determinazione e professionalità. Le Aquilotte, il soprannome del gruppo qui a Budapest, ed il loro coach, si meritavano indubbiamente il passaporto per i Mondiali, non fosse altro che per la professionalità dimostrata. Onore quindi a tutte le nostre giocatrici, ma permettetemi di ringraziare particolarmente Beatrice Delle Coste: all'esordio in una competizione internazionale, seppure naturalmente dispiaciuta per aver giocato poco per via di scelte tecniche, ha mostrato un senso di appartenenza alla maglia Azzurra e ai risultati della sua Nazionale da vera professionista.
        La rappresentativa Senior, con Andrea Buratti, Amedeo Comella, Giuseppe Failla, Aldo Mina, Ruggero Pulga e Stefano Sabbatini, capitanati da Peter Pauncz, era quella, a mio modesto parere, con le più alte aspettative e reali chance di podio. Un rendimento altalenante purtroppo ci ha visti passare dal primo posto del primo giorno al rischio, prima dell'ultima giornata, di essere addirittura esclusi dalla corsa per i Mondiali. Ma nel finale l'esperienza e la determinazione hanno fatto sì che i nostri " ragazzi " abbiano centrato la qualificazione per la d’Orsi Senior Bowl.
        
        Veniamo alla nazionale Open, con Massimiliano Di Franco, Giovanni Donati, Alessandro Gandoglia, Lorenzo Lauria, Andrea Manno, Alfredo Versace, che ha scritto una pagina della nostra storia che resterà scolpita nei ricordi di noi sette per tutta la vita.
        Cambio generazionale, due MAESTRI e quattro Boy alla loro prima esperienza. L'obiettivo, con i rischi dovuti alla mancanza di esperienza, in un parterre di squadre con palmares incredibili, era quello della qualificazione.
        Un inizio, con la sorte che ci ha girato le spalle per almeno sei giorni di gara, e un numero di smazzate al giorno impressionanti.
        Ciò nonostante, sino a giovedì eravamo in piena corsa, con un clima di squadra eccezionale, sempre motivati e convinti dei nostri mezzi tecnici.
        Venerdì nero per le borse e purtroppo anche per i nostri colori, una giornata assurda che ci ha visto raccogliere le briciole di 17 scarsi VP in quattro incontri, contro Bielorussia, Germania, Grecia e Francia. Complimenti di cuore ai transalpini per la vittoria finale meritatissima.
        Sabato, prima degli ultimi tre incontri, eravamo al tredicesimo posto. Solo un miracolo ci poteva portare al settimo posto e quindi a Lione.
        Prima di iniziare l'ultima giornata, la riunione con i giocatori. La voglia di crederci ancora negli occhi di Alfredo e Lorenzo hanno trasmesso alla squadra la fiducia che era naturale fosse smarrita.
        Penso che la conclusione del Campionato lo abbiate vissuto e visto tutti, per noi è stato come vincere la medaglia d'oro. Un finale degno del maestro del thriller Alfred Hitchcock: dopo aver vinto con l'Islanda, incamerando 14 VP, dopo aver asfaltato gli Inglesi (18.87-1.13), con il grande Andrew Robson che non poteva guardare il suo score, incredulo che due “innocui” ragazzini gli avessero chiamato quattro Slam su quattro, senza sbagliare nemmeno un 2, rimaneva l'ultimo incontro. Lo scontro diretto con la Bulgaria, che sembrava non riuscire a decollare. L'ultima rocambolesca mano (6 cuori contrate mantenuto impegno per i Senatori Lauria-Versace, +1660, e la difesa a 6 picche trovata da Giovanni e Alessandro nell’altra sala, pagando 300 ) ci portano al sesto posto, staccando il Pass per Lione.
        Non mi dilungherò nel raccontarvi quanto le mie coronarie abbiano rischiato di saltare per aria, quante lacrime di emozione siano scorse dai nostri occhi e quanti decibel abbiano raggiunto le nostre urla all'uscita di Giovanni ed Ale dall'ascensore della sala della sede di gara...
        Vi lascio con l'immagine più emozionante che ho visto: in pieni festeggiamenti, Lorenzo Lauria, giocatore immenso che ha vinto tutto nella sua carriera, con gli occhi gonfi di pianto ha abbracciato per 5 minuti Giovanni, che seppure diciassettenne non è più “Giovannino” perché è diventato "GRANDE ". Questa immagine è l'icona del nostro Campionato Europeo.
        Grazie di cuore ragazzi per aver dimostrato che riporre in voi la nostra fiducia è stata una scelta audace, ma stra-fondata.
        Certo non abbiamo portato a casa nessuna medaglia, ma il 26 giugno abbiamo cominciato a scrivere una nuova pagine del futuro del nostro Bridge.
        Grazie a tutti i giocatori e a tutti coloro che da casa hanno fatto il tifo per noi.
        
        Giovanni Medugno
        Presidente FIGB
        
    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionato a Budapest

  • 25/06/2016
    Campionati Europei: i vincitori
    Si è appena conclusa la 53esima edizione dei Campionati Europei a squadre, che si sono svolti a Budapest, in Ungheria, dal 15 al 25 Giugno.
    Le squadre Azzurre Open e Senior hanno raggiunto l’obiettivo prefissato: conquistare la qualificazione per i Campionati del Mondo, che si disputeranno in Francia, a Lione, il prossimo anno.
    Questo era lo scopo della nostra spedizione, in particolare della squadra Open, in cui abbiamo schierato quattro giovanissimi con il proposito di far crescere la nuova generazione di promesse Azzurre. I ragazzi, guidati da Lorenzo Lauria e Alfredo Versace, preziosi punti di riferimento, sono stati all’altezza di questa prova importante e faticosa. 
     
    I nuovi Campioni Europei sono:
     
    Nella serie Open, la Francia, seguita sul podio da Svezia e Olanda
    La Nazionale italiana si è classificata sesta.
     
    Nella serie Femminile, l’Inghilterra, seguita sul podio da Francia e Polonia.
    La Nazionale italiana si è classificata ottava.
     
    Nella serie Senior, Israele seguito sul podio da Svezia e Polonia.

    La Nazionale italiana si è classificata quinta.

    Francesca Canali

    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionato a Budapest

archivio


Risultati Agonistici
Inserisci il codice FIGB
accedi alla tua Area Riservata

Simultanei provvisori

Prossimi Eventi

Propaganda & Comunicazione
...dai Video FIGB
impara a giocare
a Bridge
l'Esperto Risponde
su BDI Online
il Concorso Dichiarativo

Giustizia
Federale
Bridge d'Italia
Aprile - Giugno
Operatori
Albo Insegnanti

Scuola Bridge
Crea il tuo manifesto

dal Settore Insegnamento
  • 15/05/2016
    Campionati Allievi e Trofeo di 3ª, 4ª cat/NC a squadre libere: i vincitori
    Dopo il Campionato Allievi a Coppie Libere e al Trofeo di 3ª, 4ª categoria ed NC, anche il Campionato a Squadre ha stabilito un nuovo record di partecipazione, che conferma la solida crescita del movimento Scuola Bridge. Inoltre, l’aumento del numero dei corsi di Bridge negli istituti scolastici ha portato a Salso numerosi giovanissimi studenti di scuole di ogni ordine e grado, dalla prima media in su.

    Nel raggruppamento degli Allievi del primo Anno, vola sul gradino più alto del podio nazionale la squadra 
    MINOPOLI, con Valerio Di Ciò, Daniela Di Fine, Giovanni Minopoli e Claudia Spiga.
    La formazione I NOBILI, con Giuseppe Cardarelli, Bruno Fanfoni, Raffaella Nobili e Bruno Tridico si assicura la medaglia d’argento, mentre la rappresentativa BASTA, con Luciano Basta, Milena Colantoni, Maria Lupo e Jacopo Rinforzi conquista il bronzo.
     
    Fra gli Allievi del secondo Anno, i nuovi campioni sono  Cristina Censi, Roberta Fiore, Federico Lombardi, Camillo Molino, Martina Pascarosa e Linda Seregni, della squadra mista PASCAROSA - BRIDGE LATINA e "IL BRIGDE" - MILANO.  La medaglia d’argento è stata conquistata dai giovanissimi Alessandro Carletti, Federica Dalpozzo, Valentina Dalpozzo e Matteo Meregalli, tutti fra i 12 e i 14 anni. Il quartetto si chiama “FIGB KIDS”: i ragazzi saranno quattro dei sei atleti che vestiranno la maglia Azzurra ai prossimi mondiali giovanili (categoria under 16). Questa medaglia porta con sé  un segnale particolarmente positivo per il bridge: il traguardo raggiunto da una squadra di ragazzi la somma dei cui anni è appena cinquanta, e in generale la giovane età media dei partecipanti alla manifestazione, segna un successo sportivo a 360° (talento, fairplay, entusiasmo e grande passione per il bridge) e scrive nello stesso tempo una pagina di presente e di futuro per il nostro sport della mente.  La squadra Biggio - Poggio Bridge, con Sergio Biggio, Berardino D’Errico, Massimiliano Francolini e Mario Serra si assicura il terzo gradino del podio.
     
    Allievi Pre-Agonisti e tesserati di categoria (terza e quarta ed NC) hanno giocato in un unico raggruppamento. Le classifiche dei due settori sono poi state separate, restituendo così il nome dei nuovi Campioni italiani a squadre nella categoria Allievi Pre-Agonisti, rappresentanti della Società PLANET (Desenzano del Garda, Brescia) con  Emanuele Bernardi, Riccardo Filippini, Fabio Manciocchi e Maurizio Venturini.  La squadra MANDORLI (del Club Rapid/Parma), con Massimo Casales, Sabrina Ferracci, Marco Mandorli e Patrizia Santi conquista l’argento. Il terzo gradino del podio va alla squadra GRIMALDI rappresentativa dell'ARCADIA BENBRIDGE di Roma composta da Maria Grimaldi, Eleonora Di Gregorio, Maurizio Di Felice e Mario Fonti.
     
    Il Trofeo di 3a/4 a cat. Ed NC è stato vinto dalla squadra GRAMAGLIA di Sergio Enriotti, Leonardo Guideri, Gioia Gramaglia, Silvio Moretti, Daniela Perini e Roberto Simoncini. Secondo posto per la formazione BELARDINELLI, con Orietta Agostinelli, Roberto Belardinelli, Virgilio Eleuteri, Giulio Silvestroni e terzo gradino del podio per la squadra TRIONI, con Barbara Galasso, Paolo Mainardi, Massimo Scorletti e Mario Trioni. Estrapolando dall’intera classifica i vincitori nell’ambito della quarta categoria, risulta prima nel settore la squadra CIACCIO, con Vanni Balestra, Carlo Cantamessi, Alfredo Cellini, Giulia Ciaccio, Vincenzo Manzione e Marco Zaniboni, seguita dalla formazione NERI, con Nicoletta Bellocchi, Marcello Gualandi, Marusa Mazzoni e Cristiano Neri e dalla rappresentativa BELLA, con Rosa Aloi, Luigi Bella, Arianna Eskenazi e Adriana Garuti.

    Francesca Canali





    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Libere

  • 14/05/2016
    Campionati Allievi e Trofeo di 3ª, 4ª cat/NC a Coppie libere: i vincitori
    I Campionati Allievi e il Trofeo di 3ª, 4ª categoria ed NC in corso da venerdì al PalaCongressi di Salsomaggiore Terme hanno restituito nella tarda serata di ieri i nomi dei primi vincitori.
    I nuovi Campioni a coppie nella categoria Allievi primo anno sono Daniele Del Vecchio e Federico Oropallo, entrambi tesserati presso l'Associazione Latina Progetto Bridge, dove seguono le lezioni di Paolo di Capua.
    La medaglia d'argento di questo raggruppamento è stata vinta da Giovanni Ferrario e Bruno Attuati; completano il podio Giuseppe Cardarelli e Bruno Tridico.

    Fra gli Allievi del secondo anno, conquistano la vittoria Elena Mazzucco e Nadia Ester Giuseppina Testa, cresciute nelle fila di Alessandria Bridge con i precetti di Marina Causa e Paolo Vigneri. Federico Bazzichi e Andrea Del Pistoia si assicurano l’argento; sul terzo gradino del podio salgono Elisa De Paola e Giuditta Tumbiolo.

    Nel raggruppamento pre-Agonisti, conquistano il titolo Silvia Bruna Casati Gabriele Badioli, coppia di coniugi tesserati per Rimini Bridge, pupilli, ormai alle porte della loro stagione da Allievi, di Giuseppe Ricci e Daniele Donati. Raffaele e Roberto Ramazzotti vincono la medaglia d’argento; terzo gradino del podio per Riccardo Filippini e Maurizio Venturin.

    A sollevare il trofeo di terza, quarta categoria ed NC sono Massimo Scorletti e Mario Trioni. Entrambi i vincitori sono di Milano. Lucia Ersini Pernicone e Nicola Pernicone si assicurano l'argento, mentre sul terzo gradino del podio salgono Loreley Basile e Federica Rapisarda.

    Questa mattina avrà inizio il Campionato a squadre.

    Approfondimenti sono disponibili su BDI online

    Francesca Canali




    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Libere

  • 14/05/2016
    Campionati Allievi e Trofeo di 3ª, 4ª cat/NC a Coppie libere: i vincitori
    Conquistano il titolo di Campioni italiani Allievi a coppie libere:
     
    Daniele Del Vecchio e Federico Oropallo nella categoria 1° anno, Elena Mazzucco e Giuseppina Ester Nadia Testa nella categoria 2° anno e Gabriele Badioli e Silvia Bruna Casati nella categoria Allievi pre-Agonisti.
     
    Il trofeo di 3ª,4ª categoria/NC a coppie libere, manifestazione in corso parallelamente al Campionato Scuola Bridge, è stato vinto da Massimo Scorletti e Mario Trioni.

    A presto per maggiori dettagli





    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Libere

  • 13/05/2016
    Campionati Allievi e Trofeo di 3ª, 4ª cat/NC: messaggio del Presidente
    Da oggi e per tutto il fine settimana, Salsomaggiore Terme ospiterà i Campionati Allievi e il Trofeo di 3ª, 4ª categoria/NC a Coppie (13 maggio) e Squadre (14 e 15 maggio) Libere. Questa manifestazione si svolgerà in contemporanea alla prima fase delle Selezioni per la Nazionale italiana mista.
     
    I dati sul numero di partecipanti al Campionato Allievi e al Trofeo saranno definitivi solo al momento dell'inizio delle gare. Tuttavia, sono molto felice di poter anticipare che le iscrizioni sono già superiori a quelle degli anni precedenti e in particolare che nell'ultimo quadriennio olimpico il numero di Allievi del primo anno iscritti al Campionato è più che triplicato.
     
    In attesa di fornirvi i rapporti definitivi, desidero ringraziare a nome della Federazione e mio personalmente i Comitati Regionali, le Associazioni, gli istruttori e i tutor, che con il loro impegno e il loro lavoro stanno letteralmente costruendo il futuro del nostro sport. 
    Ringrazio anche il Settore Insegnamento, diretto da Federigo Ferrari Castellani, con Gianni Bertotto, Valentino Domini, Gianpaolo Rinaldi e Ruggero Venier: con la loro esperienza e lungimiranza hanno saputo risollevare a livello centrale il movimento.
     
    Vi rimando al primo numero del bollettino Allievi e alle successive edizioni per approfondimenti su questa straordinaria "orchestra del bridge".
     
    Il Presidente FIGB
    Giovanni Medugno



    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Libere

  • 29/04/2016
    Campionati Italiani Allievi e Trofeo per giocatori 3ª/4ª categoria
    Dal 13 al 15 maggio si svolgeranno a Salsomaggiore, secondo tradizione oramai consolidata, i Campionati Allievi ed il Trofeo per giocatori di 3ª, 4ª categoria e/o N.C., manifestazioni che, di anno in  anno, riportano un  successo di partecipazione e di gradimento sempre crescenti.
    La fusione dell’Universo degli Allievi con quello dei più esperti tesserati di 3ª e 4ª categoria si è rivelata particolarmente utile per l’inserimento dei primi nel mondo Agonistico e per il reperimento di uno spazio specifico per i secondi, tanto da spingerci a progettare, per il futuro, altre manifestazioni del genere.
    Le modalità di partecipazione, di iscrizione e gli orari di gara saranno reperibili, come sempre, sul bando  e sulla locandina, pubblicati sul sito federale.
     
    Settore Insegnamento FIGB






    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Libere

archivio


Bilanci e Comunicazioni Istituzionali
  • 03/05/2016
    Delibere del Consiglio Federale n. 19 del 30/04/2016
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.19 di sabato 30 aprile 2016.

  • 14/04/2016
    Convocazione del C.F. del 30/04/2016
    Si comunica che il Consiglio Federale, con riferimento all'articolo 32 dello Statuto Federale e n. 66 del Regolamento Organico, è convocato, per sabato 30 aprile 2016 alle ore 11.00 a Milano presso la sede FIGB in via G. Washington, 33, con il seguente Ordine del giorno


  • 04/03/2016
    Delibere del Consiglio Federale n.18 del 13 dicembre 2015
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.18 di domenica 13 dicembre 2015.

  • 16/11/2015
    Convocazione del C.F. del 29/11/2015
    Si comunica che il Consiglio Federale, con riferimento all'articolo 32 dello Statuto Federale e n. 66 del Regolamento Organico, è convocato, per domenica 29 novembre 2015 alle ore 09.00 a Milano presso La sede della FIGB via G. Washington, 33 , con il seguente Ordine del giorno


  • 13/11/2015
    Delibere del Consiglio Federale n.17 del 17 ottobre 2015
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.17 di Sabato 17 ottobre 2015.

archivio


Circolari & Modulistica
CircolariModulistica

Primo piano


visita il sito CONIPrivacy Policy FIGBPrivacy PolicyFederazione Italiana Gioco Bridge - P.Iva 03543040152 - Copyright 2003-2016    Valid XHTML 1.0 Strictaffiliata a visita il sito WBF visita il sito EBL