le Ultime News
  • 04/02/2016
    Selezione per la Nazionale Senior: iscrizioni fino al 15 febbraio
    La prima fase della Selezione per la formazione della Nazionale italiana Senior si svolgerà a Salsomaggiore Terme nell’ultimo fine settimana breve di questo mese. Le coppie interessate a conquistare un posto nella squadra Azzurra incroceranno le carte dal pomeriggio di venerdì 26 febbraio (la gara inizierà dopo le ore 15:00) all’ora di pranzo di domenica 28 febbraio (intorno alle 14:00).

    Per definire la formula, quindi stabilire il numero di giocatori che avranno accesso alla seconda fase (in programma, per i soli qualificati, da venerdì 8 a domenica 10 aprile) è necessario che tutte le coppie intenzionate a prendere parte alla Selezione inoltrino la propria iscrizione entro lunedì 15 febbraio 2016 (in proroga a quanto precedentemente comunicato), inviando una e-mail al Settore Gare.

    L’esito della Selezione definirà la Nazionale italiana Senior per i due eventi internazionali più importanti dell’anno: i Campionati Europei (che si svolgeranno a Budapest, in Ungheria, dal 16 al 26 giugno 2016) e i World Bridge Games (in programma a Wroclaw, in Polonia, dal 3 al 17 settembre 2016. Per quest’ultimo evento, la Nazionale si baserà anche sul risultato ottenuto agli Europei; per dettagli si rimanda al bando di gara).

    In allegato a questa news, è disponibile l’elenco delle coppie iscritte alla Selezione finora. 


    Francesca Canali




  • 31/01/2016
    Selezione interna al Club Rosa: conclusa la prima frazione
    E’ trascorso il primo dei due fine settimana di Selezione delle bridgiste iscritte al Club Rosa, che competono per il ruolo di titolare della Nazionale italiana femminile per i prossimi Campionati Europei.
    Dopo 168 mani, Annaelisa Rosetta e Marilina Vanuzzi conducono la corsa verso la maglia Azzurra. Maglia che entrambe le giocatrici hanno già indossato in più occasioni internazionali, l’ultima delle quali ad Ostenda nel 2013, quando la squadra “Italia 1 women” conquistò il bronzo (in quel caso si trattava di un campionato a partecipazione libera). Seguono Gloria Colombo Brugnoni e Mietta Preve. Al terzo posto, Monica Aghemo e Luisa Venini. Se la classifica dovesse rimanere inalterata, sarebbero le prime due coppie a rappresentare l’Italia a Budapest in Giugno, insieme a una coppia individuata dal Commissario Tecnico fra la terza, la quarta e la quinta. Questa è anche la fascia in cui si collocano al momento due coppie dell’attuale Nazionale femminile: Paouluzi-Saccavini (quarte) e Ferlazzo-Manara (quinte), mentre Chavarria-Piscitelli sono attualmente settime. 
    Fare pronostici è però del tutto inappropriato: la distanza relativa fra le contendenti rende la Selezione aperta e la maglia Azzurra ancora raggiungibile per quasi tutte le giocatrici del Club. Le certezze arriveranno con il prossimo fine settimana di Selezione, previsto, anche in questo caso a Salsomaggiore Terme, per il 15-17 aprile 2016.
     
    Francesca Canali
    tutti i risultati della Manifestazione
    Selezione Club Rosa

  • 27/01/2016
    Master Under 36 a Salsomaggiore
    Sulla scia del Progetto attualmente in esame presso il Consiglio della World Bridge Federation, si svolgerà quest’anno, in concomitanza con i Campionati Giovanili (durante le vacanze pasquali, dal 24 al 26 marzo  p.v.), il 1° MASTER a Coppie ed a Squadre UNDER 36.

    La manifestazione è propedeutica alla formazione del CLUB AZZURRO che riunirà tutti i migliori atleti alle soglie della Nazionale e che intende recuperare e seguire, nel loro percorso agonistico, le eccellenze nazionali che tante soddisfazioni ci hanno dato nel recente passato e oggi si battono per conquistare i vertici del Bridge Italiano.
    La competizione si svolgerà divisa in due Sezioni: la prima per giocatori di 1ª, 2ª categoria (o più), la seconda per giocatori di 3ª, 4ª categoria e/o NC, i quali giocheranno separatamente ed avranno così modo di respirare l’aria dell’agonismo di alto livello e di mettersi in mostra presso i nostri tecnici.

    La gara, al fine di avvicinare all’agonismo coloro che ancora non ne conoscono pienamente il fascino, sarà aperta ai tesserati Agonisti, Ordinari, Allievi e CaS.
  • 24/01/2016
    Societario a squadre 2016: la seconda giornata
    Sabato 23 Gennaio, con la seconda giornata di gara di I, II e III serie, siamo entrati nel vivo del Campionato Societario.
       In previsione della terza e ultima giornata (sabato 20 febbraio), in cui si disputeranno incontri spesso decisivi, riassumiamo cosa è previsto dal regolamento in caso di parità fra due o più Associazioni nella classifica definitiva del girone. Rimandiamo invece al bando di gara per l’eventualità, più rara, in cui tre o quattro rappresentative risultino a parimerito.
       Se, nella classifica definitiva del girone di qualificazione, si verifica una situazione di parità fra due Associazioni, si favorisce la rappresentativa che, nello scontro diretto, ha segnato più punti partita; di fronte a una situazione di ulteriore pareggio, si verifica il risultato finale del match in IMP; se anche questo criterio non bastasse, si procederà al sorteggio.
       Dopo questo riassunto, andiamo a vedere qual è la situazione nella prima serie; nell'apposita sezione del sito federale sono disponibili risultati e classifiche di tutti gli incontri di tutti i gironi.
     
    SERIE OPEN
     
    Girone 1
    Seconda giornata, seconda vittoria per Bridge Reggio Emilia, l’Associazione che ha il merito di aver battezzato nel bridge di alto livello una delle più grandi promesse azzurre del ventunesimo secolo, Giovanni Donati (classe 1998). La rappresentativa riesce ad imporsi in trasferta su Padova Bridge per 8-0 e a prendere il controllo del girone. Nel frattempo, Idea Bridge Torino ha avuto la meglio in casa su Bridge Breno per 5-3. Idea Bridge Torino e Bridge Reggio Emilia raccolgono così il frutto della matematica certezza della permanenza in prima serie. Parlare di qualificazione, però, è ancora avventato. Dovranno aspettare il terzo turno, quando si affronteranno fra loro: un 4-4 o un 5-3 le promuoverebbe entrambe alla fase finale, mentre altri risultati potrebbero cambiare lo scenario generale e costringere una delle due a dipendere dall’esito dell’incontro fra Padova e Breno. Incontro in cui, per queste due Associazioni, c’è in gioco anche la salvezza: i veneti devono puntare almeno al 6-2 per condannare alla retrocessione i lombardi (a parità di punti classifica varrebbe l’esito dello scontro diretto).
     
    Girone 2
    Bridge Bologna pareggia in casa con C.lo Br. Modena C.lo Perroux. E’ un buon risultato per i modenesi, che conquistano così non solo l’opportunità di restare nella scia della prima serie ma anche quella di qualificarsi per la fase finale; ci vorrebbe una congiuntura di punteggi piuttosto improbabile, ma il Societario ha già riservato in passato colpi di scena. Nel frattempo, Pescara Bridge ritrova la fiducia e rimediando all’incidente della prima giornata vince 6-2 con l’Associazione Bridge Pisa. In questo quadro, l’unica certezza è che Bologna rimarrà in prima serie, per tutto il resto c’è la terza giornata (in cui si affronteranno Bologna-Pisa e Pescara-Modena).
     
    Girone3
    Irrefrenabile, per la seconda giornata consecutiva l’Associazione Circolo del Bridge Firenze lascia a zero l’avversaria. Questa volta la sua vittima è addirittura la campionessa in carica: Bridge Villa Fabbriche. Questo punteggio finalizza per i fiorentini il lavoro di conquistare l’accesso alla fase finale. Contemporaneamente, Empoli Bridge ha la meglio in casa su Bridge Viterbo, per 6-2. Il conseguente schiacciamento della parte bassa della classifica rende la terza giornata decisiva per Villa Fabbriche ed Empoli, che si incontreranno fra loro, e per Viterbo, che affronterà Firenze. Il match sarà invece di tutto riposo per i fiorentini.
     
    Girone 4
    Finisce il Societario 2016 dell’Associazione Tennis Roma. Incontra in trasferta C. Bridge N. Ditto RC, che non le concede nulla, condannandola alla retrocessione. Brutte sorprese anche per la seconda Associazione romana del girone, e fra le favorite dell’intero tabellone. La S.S.D. Angelini ha affrontato in trasferta Bridge Club Petrarca. L’incontro aveva il sapore delle sfide impossibili, per i campani, che tuttavia, sovvertendo ogni pronostico, sono riusciti a far pagare un dazio di otto punti classifica alla rappresentativa cinque volte regina del Societario. E’ vero che dalla formazione romana era assente la coppia più pericolosa, Lauria-Versace, ma è altrettanto vero che erano presenti gli altri giocatori chiave della squadra, nomi di primissimo livello. Giornata da dimenticare, dunque, per Angelini, mentre lo score entra di diritto fra i risultati più gioiosi di Petrarca Bridge, di quelli che vengono citati nelle locandine per attirare i neofiti. Mentre il girone ha già prodotto la sua vittima, non si sa ancora quali Associazioni si qualificheranno per la fase finale; il ruolo di Tennis Roma sarà comunque di protagonista nella terza giornata, quando incontrerà Petrarca, mentre C. Bridge N. Ditto RC affronterà Angelini.
     
    SERIE FEMMINILE
     
    Girone 1
    Bridge Varese pareggia in casa con TOP ONE. Buona reazione dell’Associazione C.lo Bridge Resegone, che dopo il brutto incipit della prima giornata riesce a segnare 6 punti. Lo fa ai danni di Idea Bridge Torino, che con questo risultato perde ogni speranza di accedere alla fase finale e in terza giornata dovrà lottare per evitare la retrocessione. Affronterà TOP ONE, mentre Varese incontrerà Resegone.
     
    Girone 2
    Bridge Bologna vince per 5-3 il suo incontro con Spezia Bridge, mentre Bridge Reggio Emilia ha la meglio su Mincio Bridge Mantova per 7-1. Bologna e Reggio Emilia sono quindi ora al comando del girone, a quota 11 punti. Importantissimo sarà l’incontro fra le due, atteso per la terza giornata. Mantova, che non può più qualificarsi per la fase finale, dovrà lottare con Spezia per non retrocedere. Per quest’ultima, sperare nella qualificazione è ancora lecito, ma non potrà essere completamente artefice della propria fortuna, appesa, oltre che al risultato del proprio incontro, anche all’esito del match fra Bologna e Reggio Emilia.
     
    Girone 3
    Aurelia Bridge Club si assesta al comando del girone vincendo in trasferta il suo incontro con Tennis Club Parioli (1-7) e si assicura la permanenza in prima serie. Nel frattempo, Circolo della Vela pareggia con Nuovo Bridge Insieme. In terza giornata, Aurelia Bridge Club incontrerà Circolo della Vela, mentre le altre due Associazioni romane si affronteranno fra loro. La gara per la qualificazione è ancora aperta.
     
    Girone 4
    Mondello Bridge ASD vince in trasferta con Bridge Ragusa (5-3); la neopromossa in prima serie è così ora in testa al girone. Intanto, Bridge Catania ha avuto la meglio su C. Bridge N. Ditto RC (anche in questo caso per 5-3). Conquistata la certezza di mantenere la serie, Mondello e Catania si incontreranno in terza giornata.  Contemporaneamente, Ragusa affronterà Bridge N. Ditto RC. Entrambi gli incontri saranno determinanti per comporre il mosaico delle qualificazioni.
     
    Francesca Canali

    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati di Società Sportive 1ª 2ª 3ª Serie

archivio


Risultati Agonistici
Inserisci il codice FIGB
accedi alla tua Area Riservata

Simultanei provvisori

Prossimi Eventi

Propaganda & Comunicazione
...dai Video FIGB
impara a giocare
a Bridge
l'Esperto Risponde
su BDI Online
il Concorso Dichiarativo
prima Tappa
Giustizia
Federale
Bridge d'Italia
Ottobre - Dicembre
Operatori
Albo Insegnanti

Scuola Bridge
Crea il tuo manifesto

dal Settore Insegnamento
  • 08/11/2015
    Misti Allievi / Trofeo NC, 3ª e 4ª cat. a Squadre: i vincitori
    La cerimonia di premiazione dei Campionati Allievi/Trofeo NC, di 3a e 4a categoria andrebbe chiamata “Festa durante la quale si consegnano anche i premi”. D’altronde tutto il Campionato è paradigma di compartecipazione, specialmente lato Scuola Bridge: gli Allievi sono i protagonisti del tavolo verde, ma gli istruttori soffrono con loro (spesso più di loro) e sono frequentemente presenti anche i “tutor”, ovvero compagni di Associazione più esperti, come rinforzo tecnico e morale. Non sottovalutiamo, inoltre, il tifo da casa, perché, appena un risultato non torna, da ogni parte d’Italia cominciano ad arrivare richieste di chiarimento, da giocatori anche titolatissimi, che seguono le vicende del Campionato con la stessa passione di un mondiale.
     
    Gli incontri più avvincenti sono stati oggi naturalmente le tre finali della gara a squadre.
     
    I nuovi Campioni italiani a Squadre Miste/Signore nella categoria Allievi del primo anno sono Paola Di Giulio, Sergio D’Ippolito, Elisa De Paola, Giuditta Tumbiolo, della squadra di Giulio. La rappresentativa, giovane e interamente firmata Bridge EUR, è composta da Allievi di Emanuela Capriata. In finale hanno affrontato la squadra Di Palma, di Catello Di Palma, Livio Castanò, Tiziana Fabi, Assunta Millena, Antonio Mirabelli e Nadia Testa, in un incontro che si configurava per metà come una sfida fra Lazio e Piemonte (Castanò, Di Palma e Testa sono tesserati per Alessandria Bridge, Allievi di Paolo Vigneri e Marina Causa) e per metà come un derby (Fabi, Millena e Mirabelli sono stati “cresciuti” da Massimo Penna, nell’Associazione Tevere Bridge). La finale è stata equilibrata fino al termine del secondo turno. Qui le due formazioni erano in perfetta parità; gli ultimi sei board hanno determinato le sorti dell’incontro. I tre alessandrini duplicano così l’argento di Maggio, anche se in quell’occasione si trattava del Campionato a squadre open (Allievi primo anno). Sul terzo gradino del podio salgono i vincitori del primo girone di consolazione: Federico Bazzichi, Andrea Del Pistoia, Onorina D’Imporzano, Sergio Ferro, Lisanna Galassi e Valeria Serafini, della squadra Bazzichi, tutti Allievi dell’Associazione Lido di Camaiore, pupilli di Alfredo Bovi Campeggi e, i primi cinque, medaglie d’oro a squadre open in Maggio nella stessa categoria.
     
    Vincono l’oro del Campionato a Squadre Miste/Signore degli Allievi del secondo anno Silvia Duinea, Arianna Pomilio, Paolo Sconocchia e Luigi Vannelli, tutti ragazzi di Roma tesserati per diverse Associazioni: Arcadia Benbridge (Pomilio e Vannelli, Allievi di Mario Guarino), Università del bridge (Duinea, Allieva di Carla Gianardi) e Under 35 Lazio (Sconocchia, formato da Bernardo Biondo e Allievo anche di Mario Guarino). Tutti i neo Campioni avevano già conquistato quest’anno altre medaglie nella categoria Allievi, in occasione dell’open. Inoltre, Pomilio-Vannelli avevano vinto l’oro in questo stesso Campionato l’anno scorso, ovviamente nella categoria primo anno. La squadra ha incontrato in finale Etna Bridge 2, con Lara Darui, Elisabetta Ferlito, Andrea Giuffrida e Franco Gugliotta, rappresentativa per metà targata Sicilia (Ferlito e Giuffrida sono tesserati per l’omonima Associazione e Allievi di Tiziana Tuttobene e Dario Attanasio), e per metà strettamente gemellata (Darui e Gugliotta sono soci di Arcadia Benbridge, dunque “creature” di Mario Guarino). Con due Allievi in ciascuna rappresentativa, l’istruttore romano Guarino era avvolto dal karma: comunque fosse andata, un oro e un argento avrebbero contribuito alla corsa della sua Associazione verso il Trofeo Riolo. Anche in questo caso, il terzo tempo è stato risolutivo: lo scatto finale di Pomilio Duinea ha portato la rappresentativa sul gradino più alto del podio. I vincitori del primo girone di consolazione di questa categoria, la squadra Planet di Monica Fichera, Flavio Filippini, Riccardo Filippini e Carla Marconi ha conquistato il terzo gradino del podio. La rappresentativa abbraccia tre diverse Associazioni: Bridge Bologna (di Monica Fichera, Allieva di Maria Filippin), Planet (di Marconi e dei fratelli Filippini, Allievi di Lucio Feole).
     
    Campionato Allievi Pre-Agonisti e Trofeo di 3a, 4a categoria ed NC competevano in un unico raggruppamento: per assegnare medaglie e coppe, in questo caso, si è verificata l’appartenenza all’uno o all’altro settore di ciascuna squadra. In finale sono arrivate due squadre di Allievi Pre-Agonisti, che quindi si sono contese l’oro della categoria: Giubilo ed Empoli. Quasi da subito si è delineato uno scenario a favore dei quattro giovanissimi componenti della squadra Giubilo: i gemelli Gianmarco e Gabriele Giubilo (dell’Associazione Bridge EUR SSD ARL e dunque Allievi di Emanuela Capriata, nonché figli d’arte del grande Valerio), Sophia Capobianco (dell’APD Tennis Club President, Allieva di Sandra Valentini) e Flaminia Tanini (tesserata Under 35 Lazio, Allieva di Bernardo Biondo). “Anche sommando tutte le loro età, sono ancora molto più giovani di me!” ha esclamato Gianni Bertotto, segretario del Settore Insegnamento, al momento di chiamare sul podio i quattro Azzurrini (i ragazzi hanno rappresentato l’Italia in competizioni internazionali giovanili). E’ il secondo oro in tre giorni per Gianmarco Giubilo e Sophia Capobianco, già vincitori del coppie. 
    La vittoria della squadra Giubilo, ed inoltre della formazione Pomilio-Duinea, vincitrice della categoria secondo anno, inorgoglisce il Lazio intero: i ragazzi hanno cominciato a giocare a bridge grazie al corso gratuito per under 35 organizzato dal Comitato regionale e sono stati cresciuti con entusiasmo e grande impegno da Bernardo Biondo, Carla Gianardi, Riccardo Vandoni ed Emanuela Capriata. Il Comitato tiene a ringraziare questi Istruttori per il loro impegno instancabile e volontario. Sul secondo gradino del podio è salita la squadra Empoli, di Mila Alfaroli, Maria Angela Ceccotti, Claudio Giardini e Luigi Miglionico, tutti tesserati per l’omonima Associazione e Allievi di Carlo Faraoni. Per i quattro toscani non è il primo argento nella categoria Allievi, (per Miglionico addirittura il quarto!). Anche se, ancora una volta, hanno mancato il bersaglio grosso, tutte queste medaglie testimoniano che la direzione è indubbiamente quella giusta.
    Il bronzo è andato alla squadra siciliana Etna Bridge 1, con Agnese Di Mauro, Alberto Iacono, Carolina Pluchino e Umberto Truglio. Di Mauro-Truglio sono Allievi dell’omonima Associazione (quindi di Dario Attanasio e Tiziana Tuttobene), nonché già bronzo nella categoria primo anno nella passata edizione, mentre Pluchino-Iacono sono stati cresciuti a Ragusa Bridge da Fulvio Manno.
     
    La coppa del trofeo di 3a, 4a categoria ed NC è andata alla squadra Pernicone, con Nuccia Farina, Lucia Pernicone, Nicola Pernicone e Roberto Plazzi, tutti tesserti per l’Associazione C.lo Bridge Novara e alla propria prima vittoria nazionale. La formazione lombarda Planet di Giovanna Malocco, Alessandra Rambotti, Claudio Romani e Massimo Orabona è salita sul secondo gradino del podio. Terzo posto, infine, per la squadra Caselli, targata Bologna, con Massimo Benedetti, Sandra Caselli, Nadia Fabbri, Samantha Mezzanotte e Diego Tabellini.
     
    Durante la premiazione è stato assegnato anche l’ambitissimo trofeo Riolo all’Associazione che, complessivamente, ha realizzato i migliori risultati nei Campionati a Coppie e a Squadre nella categoria Allievi I e II anno. La coppa è andata nel Lazio, ad Arcadia Benbridge, Associazione la cui Scuola Bridge è gestita da Mario Guarino. Un analogo Trofeo, istituito quest’anno, è stato consegnato all’Associazione con i migliori risultati nelle categorie Pre-Agonisti, terza, quarta ed NC. Ad aggiudicarsi la prima edizione di questa nuova coppa è stata Empoli Bridge.
     
    Il mosaico è completo. Il prossimo appuntamento con il Campionato Allievi e il Trofeo di 3a, 4a categoria ed NC sarà dal 13 al 15 Maggio: si giocherà ancora a coppie e squadre, ma questa volta in formazione open.
     
    Francesca Canali






    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Miste

  • 08/11/2015
    Misti Allievi/Trofeo NC, 3ª e 4ª cat.: iniziata la gara a squadre
    Anche il Campionato a Squadre della Scuola Bridge / Trofeo NC, di 3a e 4a categoria ha registrato un’ottima partecipazione, con un aumento delle presenze del 30% rispetto all'edizione 2014.
    Questo non è l’unico dato incoraggiante. Fra le sale del Palazzo dei Congressi ci sono tantissimi giovani entusiasti, alcuni anche giovanissimi. Sempre più ragazzi amano il bridge e ciò, ovviamente, è estremamente positivo per il futuro del nostro sport.
     
    La giornata di oggi ha delineato la composizione degli incontri di finale. Fra gli Allievi del primo anno, la formazione piemontese Dipalma Alessandria (Livio Castanò, Catello Di Palma, Tiziana Fabi, Assunta Millena, Antonio Mirabelli, Nadia Ester Giuseppina Testa) incontrerà la romana DiGiulio Bridge Eur (Elisa De Paola, Giuditta Tumbiolo, Paola Di Giulio, Sergio D'Ippolito). Nel settore Allievi secondo anno, la squadra siciliana Etna Bridge 2 (Elisabetta Ferlito, Lara Darui, Andrea Giuffrida, Franco Gugliotta) affronterà la romana Pomilio - Duinea (Silvia Duinea, Arianna Pomilio, Paolo Sconocchia, Luigi Vannelli).
    Nell’ambito del raggruppamento fra Allievi Pre-Agonisti e Trofeo NC, di 3a e 4a categoria, Empoli (Mila Alfaroli, Maria Angela Ceccotti, Claudio Giardini, Luigi Miglionico) incontrerà Giubilo (Sophia Capobianco, Gabriele Giubilo, Gianmarco Giubilo, Flaminia Tanini).
     
    Tutte le finali si disputeranno sulla lunghezza di 20 smazzate. Nel frattempo, le altre squadre si affronteranno suddivise in gironi. Il bronzo verrà assegnato nell’ambito di un girone all’italiana fra le due semifinaliste escluse dalla finale e la formazione vincitrice del girone di recupero.

    Francesca Canali






    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Miste

  • 07/11/2015
    Misti Allievi / Trofeo NC, 3ª e 4ª cat. a Coppie: i vincitori
    Straordinario successo di partecipazione a Salsomaggiore: al primo dei due Campionati in programma (Coppie e Squadre Miste e Signore) hanno preso parte 354 giocatori, un incremento di oltre un centinaio di presenze rispetto alla scorsa edizione. Azzeccata, senza dubbio, la scelta di concentrare il campionato in tre giorni. Determinante la capacità non solo di insegnare, ma anche di coinvolgere di istruttori, compagni di Associazione e Settore Insegnamento, presenti a Salsomaggiore ad accompagnare, nel senso letterale del termine, i nuovi bridgisti. “La prova della qualità del loro impegno sono la grinta e la passione degli Allievi” ha dichiarato il Presidente FIGB nel suo editoriale di apertura.


    Al battito di 30 board nel Campionato del primo e del secondo anno, e di 33 nel girone comprendente il Campionato Pre-Agonisti e il trofeo di 3a, 4a categoria ed NC, sono arrivate le prime medaglie. I titoli non sarebbero potuti essere più democratici: hanno premiato quattro diverse regioni (Liguria, Emilia Romagna, Lazio e Lombardia) e due diverse tipologia di coppia: mista e signore.


    Andiamo con ordine.


    Marco Cella e Rosatea Tomassetti, tesserati per l’Associazione Bridge Chiavari, non ci hanno creduto fino alla fine. Davanti alla classifica che li vedeva primi staccati (con il 64,52%, circa due punti percentuali sui secondi) ai complimenti rispondevano: “non è ancora definitiva, non si sa mai!” perché mancavano ancora all’appello un paio di risultati da registrarsi ad altri tavoli. Nel loro primo anno da Allievi, il bridge li ha accolti con un oro e un titolo nazionale. La medaglia d’argento, domenica, andrà ancora al collo dell’orgogliosa Liguria, per mano dei giovanissimi Veronica Merlo e Simone Draghi(sebbene Simone sia tesserato per Liguriabridge, ma Veronica per l’ASD Sporting Club Milano 2),  19 e 20 anni. Sul terzo gradino del podio saliranno altri due ragazzi: Federica Beretta e Alessandro Ghelma, entrambi Allievi dell’Associazione lombarda Bridge Institute 2000.


    Il sodalizio tutto femminile fra Sabrina Ferracci e Patrizia Santi vale il titolo del Campionato degli Allievi del 2° anno. Sotto l’insegna gialla dello Sport Club Rapid di Parma, le ragazze hanno messo fra sé e i secondi l’impressionante distacco di oltre quattro punti percentuali (67,98%). E pensare che da questi Campionati, come hanno dichiarato nei moduli di presentazione compilati per il bollettino, si aspettavano “solo divertimento”. Attenzione, però, perché dopo questa vittoria hanno ancora un sogno nel cassetto: “vincere un’altra volta.”
    Conquistano l’argento Patrizia Di Paolo e Francesco Palmieri, un abbinamento che abbraccia oltre 800 km di Italia: Patrizia è di Milano, dove è socia di Bridge Institute 2000, mentre Francesco è di Taranto, tesserato per l’Associazione che prende il nome dalla città.
    Terzo gradino del podio per Loreley Basile e Fabio Adamantino, ragazzi cresciuti dall’Associazione Etna Bridge. Loreley ripete così il bronzo dello scorso anno, quando in occasione di questo stesso evento raggiunse il terzo posto, ma nel Campionato a squadre.
     
    Se l’oro nei Campionati del primo e del secondo anno è stato vinto con largo distacco, nel raggruppamento degli Allievi Pre-Agonisti e dei tesserati di 3a, 4a categoria ed NC la lotta è stata più serrata. Hanno prevalso, con il 64,37%, due giovanissimi: Sophia Capobianco e Gianmarco Giubilo, 15 e 16 anni, già noti alle cronache nazionali per aver vestito la maglia Azzurra ai mondiali giovanili. Gianmarco, inoltre, l’anno scorso vinse l’oro a squadre miste nella categoria Allievi del 1° anno. Sophia, che abita non lontano da queste colline, è tesserata per APD Tennis Club President, Gianmarco per l’Associazione romana Bridge EUR. Dividendo la classifica in base alla categoria di appartenenza, si estrapolano i nomi dei secondi e dei terzi classificati fra gli Allievi Pre-Agonisti: l’argento andrà ad Alberto Giorgi e Daniela Lampredi e il bronzo a Simona Puggioni e Paolo Piras.


    Con lo stesso meccanismo si ottengono i nomi dei vincitori del trofeo di 3a/4a categoria ed NC: Chiara Baroncelli ed Alberto De Martini, secondi nella classifica assoluta a poche frazioni di punto dai primi e tesserati a Milano per l’Associazione Il Bridge. Conquistano il secondo  posto Mariella Drago e Giovanni Longo, mentre Carlo De Martinis e Valeria Ruggiero salgono sul terzo gradino del podio.


    Danilo Fonfone e Clementina Sobrero si aggiudicano il premio per essersi classificati primi fra i tesserati di 4a categoria, ed Alberto Ballarini e Cristina Bonesi fra gli NC.


    Francesca Canali





    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Miste

  • 06/11/2015
    Allievi S.B., NC, 3ª e 4ª categoria a Salsomaggiore per il Misto
    Salsomaggiore Terme oggi passerà il testimone del Misto agli Allievi, ai tesserati NC e di 3ª e 4ª categoria, che fino a domenica si contenderanno i titoli italiani a Coppie e Squadre Miste di ciascuna di queste serie.

    Dall'anno scorso, infatti, i Campionati della Scuola Bridge sono gemellati ai Trofei NC, di 3ª e 4ª categoria. Questa iniziativa ha portato molti tesserati, usciti dalla categoria Allievi "per sopraggiunta anzianità bridgistica", ma non ancora pronti per le manifestazioni agonistiche più avanzate, a riscoprire il piacere di incontrare il bridge nazionale a Salsomaggiore. 

    Questi Campionati confermano che il Settore è in crescita, come già testimoniato dai dati estremamente positivi dei Campionati a Coppie e Squadre Open di Maggio. Il merito, come ha dichiarato il Presidente FIGB nel suo editoriale pubblicato nel primo numero del bollettino, è in primis dell'instancabile impegno degli insegnanti, delle Associazioni e dei Comitati Regionali che lavorano sul territorio per garantire un futuro al nostro sport. A livello centrale, va riconosciuto che il Settore Insegnamento ha saputo trovare delle soluzioni a punti critici dell'area Allievi e molto ha ancora in serbo in questa direzione. 

    Tornando al Campionato, le gare saranno gestite in tre gironi: Allievi I anno, Allievi II anno, Allievi pre-Agonisti/tesserati NC/3ª/4ª categoria. Per quest'ultimo raggruppamento, verranno stilate distinte classifiche in modo da poter attribuire il titolo di ciascuna categoria.
        
    I Campioni in carica, per pochi giorni ancora, sono: per il Coppie Miste, Gioia Gramaglia - Silvio Moretti (I anno), Paolo Benigno - Rosella Gollin (II anno), Santino Zecchini - Monica Fichera (Pre-agonisti), Massimo Alessi - Egle Quadrani (3ª categoria), mentre la 4ª categoria è entrata in vigore quest'anno e non ha ancora dei difensori del titolo.
        
    Francesca Canali





    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Miste

  • 19/10/2015
    Campionato Allievi Misti e Trofeo 3ª e 4ª categoria
    Si ripete a Salsomaggiore (dal 6 all’8 novembre p.v.), in concomitanza con il Campionato Misto Allievi d'Autunno, a coppie ed a squadre, la competizione che assegna il Trofeo Misto di 3ª e 4ª categoria.
    Le modalità di partecipazione ricalcano quelle dell’anno scorso con una importante novità riguardante le Società sportive i cui tesserati meglio si comporteranno.
    Oltre ai premi istituzionali ed alla tradizionale "Coppa Riolo" (che viene assegnata alla Scuola dell'Associazione che presenterà gli Allievi di 1° e 2° anno che meglio si classificheranno nelle gare a coppie ed a squadre) è infatti previsto anche un Trofeo per la Società che avrà riportato il miglior risultato con i partecipanti al trofeo di 3ª e 4ª categoria, in aggiunta alla competizione dei pre-agonisti.
    La riduzione di un  giorno di gara a Salsomaggiore, ha ridotto le possibilità di di iscrizione in loco, per la mancanza di tempo.
    Pertanto, come precisato nelle informative inviate da tempo, si richiede che le iscrizioni e le relative quote vengano trasmesse in Federazione nei tempi previsti (31 ottobre), soprattutto per le gare a squadre.
    Contemporaneamente ai Campionati (Coppe e Squadre) si svolgerà anche attività didattica per i tesserati che desiderino acquisire un primo titolo di insegnamento (corso di formazione e verifica) e per gli insegnanti già nelle liste (stage e colloqui/esami per passaggio di qualifica).

    Vi aspettiamo numerosi.
    Arrivederci a Salso.

    Commissione Insegnamento





    tutti i risultati della Manifestazione
    Campionati Allievi Coppie Squadre Miste

archivio


Bilanci e Comunicazioni Istituzionali
  • 16/11/2015
    Convocazione del C.F. del 29/11/2015
    Si comunica che il Consiglio Federale, con riferimento all'articolo 32 dello Statuto Federale e n. 66 del Regolamento Organico, è convocato, per domenica 29 novembre 2015 alle ore 09.00 a Milano presso La sede della FIGB via G. Washington, 33 , con il seguente Ordine del giorno


  • 13/11/2015
    Delibere del Consiglio Federale n.17 del 17 ottobre 2015
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.17 di Sabato 17 ottobre 2015.

  • 25/09/2015
    Convocazione del C.F. del 17/10/2015
    Si comunica che il Consiglio Federale, con riferimento all'articolo 32 dello Statuto Federale e n. 66 del Regolamento Organico, è convocato, per sabato 17 ottobre alle ore 11.00 a Milano presso la sede della FIGB in Via G.Washington 33 INDIRIZZO, con il seguente Ordine del giorno



  • 04/09/2015
    Delibere del Consiglio Federale n. 16 del 7 giugno 2015
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n. 16 di domenica 7 giugno 2015.

  • 03/06/2015
    Delibere del Consiglio Federale n.15 del 11 aprile 2015
    In allegato sono disponibili le Delibere del Consiglio Federale n.15 di sabato 11 aprile 2015

archivio


Circolari & Modulistica
CircolariModulistica

Primo piano


visita il sito CONIPrivacy Policy FIGBPrivacy PolicyFederazione Italiana Gioco Bridge - P.Iva 03543040152 - Copyright 2003-2016    Valid XHTML 1.0 Strictaffiliata a visita il sito WBF visita il sito EBL