Informazioni - Archivio News Federali
28/04/2018
Marisa D’Andrea
Il Bridge italiano piange una straordinaria campionessa, che tanta gloria e orgoglio ha portato ai nostri colori. Marisa D’Andrea se ne è andata oggi, raggiungendo la sorella Luciana Capodanno, con cui ha costituito una delle coppie femminili più forti d’Italia e del mondo di tutti i tempi conquistando un posto indelebile nella storia del nostro sport della mente.
 
Marisa era nata a Napoli nel 1932. La sua straordinaria serie di successi nazionali e internazionali ha il suo culmine nelle vittorie delle Olimpiadi del ’72 e del ‘76 e degli Europei del ’74 e del ’77, ottenute con la Nazionale Femminile Italiana. 
 
È arrivata seconda alle Olimpiadi del 1980 e ha anche conquistato due medaglie d’argento (1974, 1978) ed una di bronzo (1987) nella Venice Cup.
 
Sul piano continentale ha conquistato nei Campionati Europei Femminili a Squadre: due ori (1974 e 1977), tre argenti (1975, 1979, 1987) e due bronzi (1981, 1985); nei Campionati del MEC, tre argenti e due bronzi nelle Squadre Femminili e un argento nel Misto a Coppie.
 
Sul piano nazionale ha conseguito numerosi titoli tra i quali dieci Campionati a Squadre Femminili e tre Campionati Italiani a Squadre Miste.
 
Marisa è stata una delle quattro bridgiste italiane ad aver guadagnato il titolo di World Women Grand Master (come la sorella Luciana, Anna Valenti e Marisa Bianchi).
 
Nel 2013, Luciana e Marisa hanno ricevuto dal Presidente Medugno, in occasione dei Campionati a Squadre Miste, il premio alla loro strepitosa carriera. 

Cerca News
Testo
MeseAnno
Campionato
Allegato


visita il sito CONIPrivacy Policy FIGBPrivacy PolicyRegolamento generale UE sulla protezione dei dati personaliGDPRFederazione Italiana Gioco Bridge
P.Iva 03543040152 - Copyright 2003-2018
Valid XHTML 1.0 Strictaffiliata a visita il sito WBF visita il sito EBL