Informazioni - Archivio News Federali
20/09/2017
Comunicato del Presidente
Cari amici,  dopo circa un mese dall’ultima comunicazione, desidero informarvi che nei giorni scorsi il Consiglio Federale si è riunito informalmente per esaminare il lavoro svolto dalle Commissioni Istituzionali e per cercare di affrontare i numerosi problemi ancora non risolti.
Tre giorni di intenso lavoro sono difficilmente riassumibili in poche righe, ma cercherò comunque di rappresentarvi, seppur in sintesi, gli orientamenti del Consiglio Federale sugli argomenti che si sono discussi, non entrando nei dettagli perché le decisioni saranno definitive solo dopo l'approvazione del prossimo Consiglio, che potrebbe in sede deliberativa effettuare piccole modifiche.
Alla consueta pubblicazione delle delibere e del verbale farà seguito quella di un documento che spiegherà il progetto generale, le decisioni prese e le relative motivazioni.
Premesso che la “vexata quaestio” del Bilancio Consuntivo 2016 e della Nota Integrativa al Preventivo 2017 non è stata ancora decisa dal CONI, il Consiglio Federale è comunque andato avanti con l’ordinaria amministrazione e nei limiti di quanto possibile secondo gli strumenti economici precedenti per rispondere al meglio alle aspettative di Affiliati e Tesserati. In quest’ottica è già stato fissato un Consiglio Federale per il 10 ottobre ed un altro nel mese di novembre, nei quali, dopo aver portato all’attenzione della Consulta dei Presidenti Regionali del 26/27 settembre, per un doveroso confronto, le idee sui nuovi progetti, verranno formalizzati gli atti deliberativi funzionali al lavoro svolto in questi mesi.
Dopo questo necessario preambolo, veniamo ai fatti.
Le ipotesi di lavoro presentate dalle Commissioni porteranno per quanto riguarda il settore gare: all’accorpamento di alcuni Campionati o loro fasi, con una riduzione del numero di week end impegnati soprattutto in fase locale e regionale; all’autonomia dei Comitati Regionali nella organizzazione delle fasi propedeutiche alle serie nazionali; alla reintroduzione della quota-campionato con riformulazione del forfait, che diventa facoltativo; ad un sistema di retrocessione alle ASD di parte della quota-campionati; alla revisione dei criteri di attribuzione delle categorie giocatori. Per quanto riguarda il tesseramento si definiranno le varie tipologie anche al fine di coordinarle con gli obblighi di legge in merito alla  certificazione di idoneità agonistica. Per quanto attiene i contributi economici alle ASD si sono stabiliti i criteri di assegnazione degli stanziamenti previsti per il 2017 (classifica di ASD) e si è confermata l’ipotesi del mese bianco, con ulteriore tutela dedicata alle piccole Associazioni attive.  Inoltre: sono state recepite le proposte del settore insegnamento e di quello promozione, con particolare attenzione al settore giovanile; si è predisposto il provvedimento di nomina degli Organi di Giustizia sulla base delle vincolanti indicazioni della Commissione di Garanzia che non erano pervenute in tempo utile per la precedente riunione del Consiglio; si sono stabilite le linee guida per la nomina del Direttore della scuola arbitrale; sono state esaminate le possibilità di gestione di Bridge d'Italia e le implementazioni/modifiche del sito federale; si sono definiti i riconoscimenti per la Nazionale Senior Vice Campione del Mondo e i festeggiamenti per gli 80 anni della FIGB.

Francesco Ferlazzo Natoli

Cerca News
Testo
MeseAnno
Campionato
Allegato


visita il sito CONIPrivacy Policy FIGBPrivacy PolicyFederazione Italiana Gioco Bridge - P.Iva 03543040152 - Copyright 2003-2017    Valid XHTML 1.0 Strictaffiliata a visita il sito WBF visita il sito EBL