Informazioni - Archivio News Federali
24/04/2014
Campionati Assoluti a Squadre Open e Femminili
Si aprono oggi a Salsomaggiore (PR) i campionati più antichi del calendario nazionale, quelli a Squadre, appuntamento che oramai da molto tempo si disputa in questa sede, ed in questa data.
   In particolare, in principio fu il Campionato a Squadre Open, mentre solo qualche anno più tardi è stato aggiunto il “signore”. Quest’ultima competizione, infatti, venne organizzata in serie solo nella metà degli anni ’80 (prima si giocava con un meccanismo simile alla Coppa Italia), e per circa dieci anni è stata disputata a parte (proprio in un campionato signore, nel 1991, allora alla fine di Giugno, feci il mio esordio a Salso come arbitro) prima di unirsi alla competizione Open.
   Mi ricordo benissimo il primo anno in cui le nostre ladies vennero divise in Serie: si giocò a Silvi Marina, in contemporanea con il Campionato a Squadre Juniores nel 1984, ed io partecipavo proprio a quest’ultima competizione, vinta da una squadra che schierava anche Giorgio Duboin, Guido Ferraro e Norberto Bocchi (non ricordo gli altri), contro la quale perdemmo in semifinale.
   Non posso invece avere memoria del primo Campionato Open: nel 1949 non ero ancora nato!
   Tanti, tantissimi campioni hanno sfilato negli stupendi ambienti del Moresco in questi decenni. Tutti i membri delle nostre poderose squadre nazionali, dominatrici in due epoche diverse del bridge mondiale Open, ma anche le giocatrici capaci di vincere Olimpiadi ed Europei nell’arco di un decennio, sono passati di qui, ed hanno impresso il loro nome sul trofeo destinato ai vincitori. Da qualche anno, poi, anche i migliori tra gli stranieri hanno preso a partecipare, tanto che da tempo questa competizione è di gran lunga la più qualificata al mondo, almeno nel suo genere (ovvero nell’ambito di un girone all’italiana; in senso assoluto, sono invece i tre eventi americani di maggior prestigio a poter vantare tanto onore: Vanderbilt, Spingold e Reisinger).
   Qualificata vuol dire durissima, e così sarà una volta di più quest’anno. In campo, infatti, ci sarà la consueta pletora di campioni del mondo nostrani, a cominciare da Fantoni-Nunes, schierati come al solito nella squadra VINCI. Questa formazione (Vinci, Bessis M., Bessis T., Fantoni, Hugony, Nunes) è stata capace di vincere le ultime due edizioni, ed appare la favorita una volta di più. Dovesse cogliere il massimo alloro, Hugony-Vinci realizzerebbero una fantastica accoppiata con il titolo a Coppie Open archiviato appena un mese fa.
   I più seri contendenti di VINCI appaiono i soliti: ANGELINI e LAVAZZA. I primi contengono i cinque sesti della formazione che ci rappresenterà a Opatjia, mentre i secondi, tristemente orfani dell’indimenticabile Guido Ferraro, si avvalgono, oltre ai formidabili Bocchi-Madala, del contributo dell’italo-argentino Alejandro Bianchedi che gioca con Giorgio Duboin, e presentano i due campioni del mondo Juniores Massimiliano Di Franco e Gabriele Zanasi. Nello schierarli, Maria Teresa dimostra ancora una volta la sua sensibilità e la sua attenzione nei confronti delle nuove leve: tanti sono infatti stati i giovanissimi inseriti in squadra negli anni, e alcuni di essi sono ancora con lei adesso che hanno i capelli grigi.
   Anche il resto delle formazioni dimostra tuttavia un grande spessore, così che non sarà questo un campionato, come talvolta in passato, dove conteranno solo gli scontri diretti.
   Nel settore femminile il pronostico è ancora più allargato, dato che ben quattro sono le squadre che potremmo definire “corrazzate”: Parioli, Nardullo, Martellini (campione in carica) e Fornaciari. Non di rado, però, abbiamo visto in passato spuntare degli outsider, così che altre potrebbero essere le protagoniste.
   In bocca al lupo a tutti, e chi non dovesse sollevare trofei, trovi almeno consueta gioia nella condivisione della nostra grande passione.
   
   Maurizio Di Sacco
tutti i risultati della Manifestazione
Campionati Assoluti Squadre Libere e Signore

Cerca News
Testo
MeseAnno
Campionato
Allegato


Federazione Italiana Gioco Bridge
Via Giorgio Washington 33 - 20146 Milano - P.I. 03543040152
Copyright 2003-2019
visita il sito CONIvisita il sito WBFvisita il sito EBL
Privacy Policy FIGB
Privacy PolicyPrivacy Policy FIGB
Regolamento generale UE
sulla protezione dei dati personali
Amministrazione Trasparente
Amministrazione TrasparenteValid XHTML 1.0 Strict